Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2013

خبيزة La malva "fast food" tradizionale

Amo la campagna, andare a raccogliere erbe, conoscere nuove piante e soprattutto respirare aria pulito e vedere il verde lontano da questa citta' che di verde ne ha pochissimo.
Sabato scorso con mio marito siamo andati alla terra di mio zio, che non l'ha mai visitata perche' sta in carcere israeliano, c'era il sole, odore bellissimo di fiori annuciano l'arrivo della primavera e tanto spazio all'orizzonte, Ho raccolto del timo e della malva, tanto del primo per regalarlo ai parenti e della malva giusto per fare un piatto a farvi vedere che si cucina.

Dopo aver lavato la malva bene, ho tagliato mezza cipolla grande (non avevo una piu' piccola) e l'ho rosolata con olio d'oliva poi ho aggiunto la malva, un pizzico di sale e tutto sul fuoco basso per quasi 10 minuti.





Non sono contro la cucina veloce quando e' cosi' buona e salutare, il cibo veloce non e' solo le schifezze che vendono nei grandi ristoranti del FAST FOOD.

Ci sono molti modi pe…

شعيرية بسكر Vermicelli dolci

A me piace sempre finire il pasto con un dolce, anzi lascio sempre uno spazio per il dolce nel mio stomaco.

Vermicelli dolci, un piatto che mi ricorda mia nonna materna, anche se lo avevo mangiato solo una volta a casa sua a Gerusalemme ed ero piccola, ma l'immagine del piattone pieno come una montagna con lo zucchero sopra e' ancora rimasta.
A fare questo dolce ci ho messo 15 minuti, ho usato solo una pentola e mi ha costato pochissimo.
Ingridienti: Un filo d'olio d'oliva 200 g di vermicelli 2 bicchieri di acqua bollente Zucchero simolato quanto vi piace
Mettete l'olio sulla pentola, aggiungete i vermicelli e tostato sul fuoco fiche' cambiano colore poi versate l'acqua bollente e lasciate asciugare, togliete dal fuoco, servite nei pattini, ciottole, piatto grande ecc, e sporgete un po' di zuccero.
                                         I vermicelli con olio d'oliva 
                                       Qui stavo tostando i vermicelli 
        …

Cucina turca

Giovedi' ho dedicato alle mie pentole la cucina turca, visto che ho vissuto in Turchia per quattro mesi, mangiando sempre la cucina turca nella mensa del mio dormitoria e quella della facolta' di agraria perche' non avevo la cucina.

Ho fatto due piatti il primo si chiama in turco Etli bulgur pilavi (bulgur con carne), e il secondo e' Orman kebap (kebap della foresta), per fare il primo ci vogliono:

1 cipolla piccola tagliata a pezzetti quadrati.
2 pomodori o 2 cucchiai di concentrato di pomodoro.
200 g di carne di vitello tagliata a pezzi piccoli.
150 g bulgur.
1 litro d'acqua piu' o meno.
2 cucchiai di olio d'oliva.
Sale, pepe.

Come fare???

Mettete l'olio e la cipolla in un tegame, e quando e' appassita aggiungete la carne e il pomodoro e mescolate, dopo 5 minuti versate l'acqua calda e e fate bollire per 20 minuti e fino a quando la carne e' cotta aggiungete i 150 g di bulgur, sale, pepe, si potrebbe anche mettere il peperoncino o la cann…

ورق ملفوف Involtini di cavolo cappuccio

In Palestina, di quasi tutte le foglie si fanno gli involtini; quelle di rape, di foglie di vite, di cavolo nero, di bietola, cavolo nero ecc. Facile e  non sempre veloce ma li possiamo consedirare un piatto unico; dipende dal piatto.

Ieri a casa mia ho fatto il cavolo cappuccio e' di stagione e buono, per farlo oltre a un grande pezzo di cavolo che pesava un chilo, ho messo a bagno 400 grammi di riso ribe, scongelato 400 grammi di carne tagliata a pezzi, tagliato un pochino di prezzemolo e mentre il riso era a bagno ho sbollentato il cavolo in acqua bollente, lunga la procedura perche' bisogna separare le foglie una per una e metterle nell'acqua per 2 minuti come si vede nelle foto sotto:


Dopo ho tagliato le parti dure nelle foglie e le ho appoggiate su una pentola che saranno la base degli involtini e si mangiano con il limone come qualsiasi verdura cotta, intanto vedete le foto sotto:



Ho scolato il riso, e l'ho messo sulla carne dopo averla condita con prezzemolo e…