Passa ai contenuti principali

Zucchine e yogurt

Ciao!!
So che siamo alla fine della stagione delle zucchine, anche se si trovano tutto l'anno sono più buone durante l'estate, vero?



come sapete in Palestina noi riempiamo tutto, zucchine, melanzane, patate, zucca, ecc.. l'interno di queste verdure non si butta via, si dive che una brava donna in casa, non butta via quasi niente, io sono brava ovviamente. ho svuotato le zucchine baladi (autoctone della Palestina), hanno un gusto più intenso e più buono per i miei gusti.. ma anche la forma è leggermente diversa da quelle normali che si trovano sul mercato.

andiamo al dunque: ho svuota le zucchine, con uno strumento speciale fatto apposto per svuotare le verdure, mi ricordo di aver svuotato 3 chili di zucchine perché le mie amiche si erano autoinvitate per cena, che fatica anche perché ho tagliato la carne a mano, e non macinata dal macellaio come fanno molti.

la parte gialla chiara che ho tolto dalle zucchine, l'ho messo su una pentola moneta di olio d'oliva e una cipolla grande tagliata a dadini e arrotolata con lo stesso olio, ho mescolato tutto assieme, poi ho lasciato tutto a cuocere a fuoco basso, ovviamente ho aggiunto del sale a piacere,  alla fine il trucco e il segreto di questo piatto sta nella curcuma, essendo di Hebron come faccio a non metterci la curcuma?

quando era pronto l'interno della zucchina, l'ho mangiato con lo yogurt, qui lo yogurt si mangia soprattutto con i piatti salati, accompagna il riso, il burgul, la mujaddara eccc.

Avete visto è facile fare da mangiare,  ma svuotare le zucchine un pochino faticoso, a me non ferma niente perché mi piace cucinare e mangiare le verdure ripiene ci piacciono.

Nota: Il bello di questo piatto è che non servono le dosi per prepararlo, perché si cucina sempre quello che togliamo delle zucchine, anche se non avete voglio di mettere la cipolla potete fare a meno (più gustoso con la cipolla), per me la curcuma è fondamentale per il colore che dà al piatto e per le sue proprietà organolettiche.



Gli ingredienti sono: 
Olio d'oliva, un filo 
Cipolla 
l'interno delle zucchine 
sale, pepe e curcuma a piacere. 

Buon appetito.

Commenti

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Sfiha e manaish

Ciao amici! 

Ieri ho provato per la prima volta a fare le sfiha (pizzette palestinesi) con un impasto preparato con lievito madre, e ci sono riuscita, sono venute buonissime e non solo perché la farcituta è buona ma anche l’impatto era leggero. 




Per l’impatto ho seguito una ricetta di pane con lievito madre disidratato 
100 g di lievito 
1 chilo di farina 0 
Un filo d’olio d’oliva 
Sale 
Acqua quanto basta 
Ho mescolato tutto assieme finché ho ottenuto un impasto bello morbido, poi l’ho lasciato a lievitare per 24 ore piegandolo ogni tanto. 
Per la farcitura: 
Ho preparato 2 tipi; uno con il pomodoro e uno con la tahine (crema di sesamo)
Farcitura al pomodoro: 
250 g di carne di manzo macinata 
2 pomodori tagliato a pezzetti 
4 cucchiai di passato di pomodoro 
Sale a piacere 
Spezie: ( un pizzico di pepe nero, un pizzico di cannella) 
Ho mescolato tutto ed ho lasciato gli ingredienti a conoscersi tra loro così per ottenere un gusto buono. 
Per la farcitura con tahine servono: 
250 g di macinato di manzo…

Knafe, Kunafeh, a Palestinian dessert (Knafe recipe)

Ciao!!
Il problema sempre per i palestinesi all'estero che non riescono a trovare la pasta dello knafe per preparala in casa, visto che non si vende. allora io ho pensato di preparagliela così sentono meno la nostalgia.

مرحبا,
مشكلة المغتربين الفلسطينيين دايما انه ما بلاقوا عجينة الكنافة الناعمة في الغربة خصوصا في الدول الأجنبية, انا فكرت احل المشكلة وأعمل فيديو عجينة الكنافة  علشان يحسوا أقل بالغربة ويعملوا الكنافة ليل نهار ولكل الضيوف.
يلا احضروا هذا الفيديو وجربوها واحكولي.
تحياتي, فداء




Sfiha e fatayer

Ciao!!


Che bello era trovare questo video registrato circa otto anni fa in Umbria a casa della mia carissima amica Delia, che ho conosciuto in Palestina 15 anni fa mentre studiavo al Notre Dame di Gerusalemme, e stavo preparandomi per andare in Italia a studiare.

A trovarla in realtà ci sono stata due volte, una più bella dell'altra, l'ultima però l'abbiamo passata tra la natura quando il tempo permetteva e la cucina facendo delizie palestinesi tra cui queste.

https://www.youtube.com/watch?v=gqsh4L0EDhs&t=41s