Passa ai contenuti principali

maftul

Ciao!!

Secondo la NY times mangiare vegano sarà una tendenza nel 2019, questo lo vediamo dai numerosi locali vegani che aprono qua e la.

Io non sono vegano, nemmeno vegetariana però a me non dispiace riposare il mio corpo dalle carni e mangiare senza, buono e anche salutare.

ho pensato di proporre una ricetta palestinese che di solito si fa con la carne, senza carne anche buona se seguite la mia ricetta semplice, fatta con il maftul che magari vi capito di trovarlo nei negozi equo e solidali o nella grande distribuzione ma non sapete come prepararlo e pensato che preparalo è un'impresa difficile, invece è facile.


Comprate il maftul che di solito è da 500 g
1 scatola di ceci cotti preferibilmente biologici
pomodori pelati circa 500 g
1 cipolla tagliata fine
2 spicchi d'aglio
acqua q. b
sale  a piacere
pepe nero un pizzico
un filo d'olio d'oliva
1 cucchiaino piccolo di cumino

Procedimento:

Su una pentola cuocete il maftul con l'acqua bollente e il sale, serve circa 1/2 litro d'acqua per i 500 g di maftul, all'inizio a fuoco alto e quando bolle abbassate il fuoco e coprite la pentola finche cuoce, il chicco diventa morbido e più grande.

Su un'altra pentola versate un filo d'olio d'oliva, aggiungete la cipolla e l'aglio; arrotolate un poco poi versate i pelati tagliati, lasciate a cuocere per 10 minuti circa poi aggiungete i ceci scolati, mescolate poi aggiungete le spezia, non dimenticate il cumino perché è la chiave del gusto strepitoso che assaporate appena mangiate il piatto.

per servire:

su una piatto bello grande mettete il maftul e sopra disponete la salsa e mangiate.

Buon appetito



Commenti

Post popolari in questo blog

Knafe, Kunafeh, a Palestinian dessert (Knafe recipe)

Ciao!!
Il problema sempre per i palestinesi all'estero che non riescono a trovare la pasta dello knafe per preparala in casa, visto che non si vende. allora io ho pensato di preparagliela così sentono meno la nostalgia.

مرحبا,
مشكلة المغتربين الفلسطينيين دايما انه ما بلاقوا عجينة الكنافة الناعمة في الغربة خصوصا في الدول الأجنبية, انا فكرت احل المشكلة وأعمل فيديو عجينة الكنافة  علشان يحسوا أقل بالغربة ويعملوا الكنافة ليل نهار ولكل الضيوف.
يلا احضروا هذا الفيديو وجربوها واحكولي.
تحياتي, فداء




Sfiha e fatayer

Ciao!!


Che bello era trovare questo video registrato circa otto anni fa in Umbria a casa della mia carissima amica Delia, che ho conosciuto in Palestina 15 anni fa mentre studiavo al Notre Dame di Gerusalemme, e stavo preparandomi per andare in Italia a studiare.

A trovarla in realtà ci sono stata due volte, una più bella dell'altra, l'ultima però l'abbiamo passata tra la natura quando il tempo permetteva e la cucina facendo delizie palestinesi tra cui queste.

https://www.youtube.com/watch?v=gqsh4L0EDhs&t=41s


Sfiha e manaish

Ciao amici! 

Ieri ho provato per la prima volta a fare le sfiha (pizzette palestinesi) con un impasto preparato con lievito madre, e ci sono riuscita, sono venute buonissime e non solo perché la farcituta è buona ma anche l’impatto era leggero. 




Per l’impatto ho seguito una ricetta di pane con lievito madre disidratato 
100 g di lievito 
1 chilo di farina 0 
Un filo d’olio d’oliva 
Sale 
Acqua quanto basta 
Ho mescolato tutto assieme finché ho ottenuto un impasto bello morbido, poi l’ho lasciato a lievitare per 24 ore piegandolo ogni tanto. 
Per la farcitura: 
Ho preparato 2 tipi; uno con il pomodoro e uno con la tahine (crema di sesamo)
Farcitura al pomodoro: 
250 g di carne di manzo macinata 
2 pomodori tagliato a pezzetti 
4 cucchiai di passato di pomodoro 
Sale a piacere 
Spezie: ( un pizzico di pepe nero, un pizzico di cannella) 
Ho mescolato tutto ed ho lasciato gli ingredienti a conoscersi tra loro così per ottenere un gusto buono. 
Per la farcitura con tahine servono: 
250 g di macinato di manzo…